Decolla “Sky Spark” Velivolo a Idrogeno e Zero Emissioni

Il progetto è nato al Politecnico di Torino ed è stato presentato all'Environment Park

Se durante l'ultima edizione di H2Roma si era parlato nel Workshop Landwater dell'applicazione dell'ibrido nella nautica, sta decollando anche il legame tra l'auto del futuro e l'aereo del futuro.

L'elemento in comune è l'idrogeno, che alimenterà le celle a combustibile del primo velivolo pronto a librarsi nel cielo ecocompatibilmente: "Sky Spark" frutto di cinque anni di lavoro del project-manager Paolo Pari e di Paolo Maggiore, del Politecnico di Torino, dove si è sviluppato il progetto.

Oltre al Politecnico di Torino è coinvolto nel progetto anche un altro partner scientifico di H2Roma, l'Environment Park, che ne ha ospitato la presentazione alla presenza del Presidente della Regione, Mercedes Bresso, l'assessore regionale alle Politiche per l'innovazione, Andrea Bairati, il pro rettore del Politecnico, Marco Gilli, l'AD di Environment Park, Alessandro Battaglino.

“Sky Spark” è sostanzialmente un veicolo elettrico alimentato da celle a combustibile e delle APU (Auxiliary Power Unit - Unità ausiliarie di potenza), non molto diverse da quelle di automobili e autobus. Il motore è stato realizzato su progetto dell’ing. Paolo Guglielmi del Politecnico di Torino da "Sicmemotori", azienda torinese leader in Italia per i motori elettrici "ecologici". Ha una potenza di 65 KW, circa come un’auto di discreta cilindrata, sufficienti per le sue dimensioni da aereo turistico.

SkySpark verrà testato in volo, essendo già in grado di volare a 300 chilometri all'ora e fino a 4000 metri di quota. In base alla suo comportamento questa tecnologia potrebbe estendersi anche agli aerei di linea, di dimensioni maggiori e molto impattanti dal punto di vista ambientale e acustico.

Tags: idrogeno , motore elettrico , zero emissioni , celle a combustibile , Environment Park , H2Roma , Politecnico Di Torino

Autore: Giuseppe Gandolfi

 

Segnala l'articolo:                         

Giudica l'articolo:

Ultimi commenti

Commento tecnologia del futuro
Complimenti per l'ottimo lavoro , continuate così.

Commento di Carlo scritto il 30/01/09

Lascia un commento

Aggiungi il commento