Webmagazine sul mondo dell'energia e della mobilità sostenibile

U.S.A. Hydrogen Road Tour

Come ad H2Roma 2008 un test di successo per Mercedes

Fotogallery Che il clima sia quello novembrino dell'ultima edizione di H2Roma dove era disponibile per il test drive, o quello del sole della California, sembra non conti molto per la classe A F-CELL.

E' infatti reduce dall'Hydrogen Road Tour 09 a Chula Vista, in California, grazie al quale ha coronato l'ottimo esito di cinque anni di prove su strada negli Stati Uniti: una flotta di 30 vetture Classe A F-CELL circola quotidianamente sulle strade pubbliche degli Stati Uniti dal 2004 per testare la mobilità a zero emissioni con il sostegno della California e del Michigan. La Classe A F-CELL che ha partecipato al tour si tratta della versione “plus”, dotata di tecnologia a 700 bar, che aumenta l'autonomia dell'attuale generazione di veicoli di circa il 70%.

Insieme a veicoli ad idrogeno di altre Case automobilistiche, quali Chevrolet Equinox Fuel Cell, Honda FCX Clarity, Hyundai Tucson, Kia Borrego, Nissan X-Trail, Toyota FCHV-adv, Volkswagen Tiguan HyMotion, la Classe A F-CELL ha percorso in nove giorni un totale di 2896 km, toccando ben 28 località. Il tour intende dimostrare i progressi dei programmi di sviluppo delle tecnologie ad idrogeno negli Stati Uniti ed è organizzato dagli enti California Air Resources Board (CARB), California Fuel Cell Partnership (CaFCP), Powertech Labs, National Hydrogen Association e U.S. Fuel Cell Council.

Le vetture Classe A F-CELL che sono state utilizzate da Clienti di agenzie governative, università e aziende pubbliche, hanno ricevuto valutazioni estremamente positive in termini di guidabilità, elasticità del motore e basse emissioni.

“Siamo entusiasti del riscontro positivo espresso nei confronti della tecnologia delle pile a combustibile in California ed in tutti gli Stati Uniti,” ha dichiarato il Dr. Christian Mohrdieck, Responsabile Fuel Cell & Battery Drive Development di Daimler. “Per me è un piacere straordinario constatare che i nostri partner, pubblici e privati, per la sperimentazione considerano la Classe A F-CELL una prova della fattibilità della propulsione con pile a combustibile ad idrogeno, sostenendo con entusiasmo l'appello di sovvenzionare e creare le infrastrutture assolutamente necessarie.”

Per Daimler la produzione dell'idrogeno da fonti rinnovabili e la creazione di idonee infrastrutture di approvvigionamento sono fondamentali per poter garantire il progresso della tecnologia a pile a combustibile, e per questo sta collaborando con industrie, governi ed azionisti: Daimler è membro attivo e fondatore della California Fuel Cell Partnership e sta lavorando insieme al Ministero dell'Energia statunitense ad un progetto di convalida di questa tecnologia.

Dopo il tour, la Classe A F-CELL passerà il testimone alla prossima generazione di veicoli con pile a combustibile: la Classe B F-CELL, la prima vettura con pile a combustibile prodotta in serie limitata entro la fine di quest'anno, ma con processi di sviluppo della produzione in grande serie: Daimler prevede infatti di poterli commercializzare entro il 2015.

La Classe B F-CELL, una Compact Sports Tourer, è molto più potente ed efficiente della Classe A F-CELL: dispone di un sistema di pile a combustibile più piccolo di circa il 40%, che sviluppa una potenza maggiore del 30% e riduce i consumi di carburante del 16%. Una volta avviata, peraltro con una maggiore facilità a freddo, la Classe B F-CELL potrà vantare un'autonomia di esercizio di circa 402 km con un pieno.

Tags: idrogeno , zero emissioni , celle a combustibile , Mercedes-Benz , USA

Autore: Giuseppe Gandolfi

 

Segnala l'articolo:                         

Giudica l'articolo:

Lascia un commento

Aggiungi il commento
Creative Commons License

© H2Roma energy&mobility show®, un evento Conceptage S.r.l. | P.Iva 06945401005 | Note legali | Designed by Arsenale23 | Powered by Edimotive